Get Adobe Flash player

Risultati Campionato Italiano Paramotore

 
 

E anche per quest'anno si è concluso il campionato Italiano di Paramotore.

Per il secondo anno Pasquale Biondo si è imposto sugli avversari. Al secondo posto si è classificato Sandro Passeri e nel più basso gradino del podio Matteo Orazi.

Nei prossimi giorni seguiranno degli articoli per poter rendere partecipi tutti dei fatti accorsi sul campo di gara.

Le nostre congratulazioni a tutti i piloti che hanno partecipato: Pasquale Biondo, Sandro Passeri, Matteo Orazi, Marco Cavenaghi, Bruno Madaffari, Francesco Arduini, Claudio Villi, Jiulian Rotariu Vasile, Francesco Cannone, Salvatore Caiazzo e Aurelio Tonchei.

 

Un grosso ringraziamento al Direttore di Gara Stefano Bolognini e ai suoi assistenti, i giudici FAI Maria Lucia Segneri, Salvatore Di Mastromatteo e Saverio Alferino Antonio

 

Anche la Gazzetta di Benevento ha parlato di noi (AL LINK L'ARTICOLO)

 

State sintonizzati.

A presto

Paramotore
 
 

TESSERAMENTO API 2017

 
 

Con il tesseramento 2017 all’API al costo di 50 euro sarete assicurarti in volo in paramotore con guida VINCOLATA (cioè sempre lo stesso pilota a volare con il proprio mezzo) e in volo libero con la compagnia Verspieren.

Anche quest’anno siamo riusciti a mantenere le condizioni agevolate per chi sta entrando nel nostro mondo. Siamo riusciti a riservare per gli allievi la tariffa agevolata di 60 € mentre prima erano costretti a pagare una cifra di 150€

Paramotore
 
 

EDUCHIAMO IL NOSTRO VOLO

 
 

Uno stupendo lavoro del nostro socio Daniele Baranzini che ringrazio personalmente.

clicca qui per leggerlo
 

 
 





Campionato Italiano il Racconto

Prima puntata

Un Campionato riserva sempre delle sorprese eclatanti sotto molti punti di vista.

Durante lo svolgimento dello stesso poi si possono vedere e avere comportamenti e situazioni quanto mai paradossali fin dal momento delle iscrizioni e controllo documenti e poi anche per tutto lo svolgimento delle prove.

Ad esempio abbiamo avuto un illustre ritardo, ben oltre la chiusura ufficiale delle iscrizioni, cosa che prevede la matematica esclusione del pilota in questione.

Lo spirito di lealtà sportiva di tutti i piloti concorrenti , però,  ha permesso il reintegro e l’iscrizione postuma.

Senz’altro un buon inizio.

Abbiamo avuto poi un pilota con il brevetto per la conduzione di mezzi ad ala fissa pur avendo sostenuto il corso ed esame per paramotore…e che dire!!!

C’è chi pur avendo richiesto il rinnovo brevetto più di un mese fa ha potuto ricevere la tessera FAI il giorno delle iscrizioni.

C’è stato anche chi ha messo il diesel nel serbatoio del suo paramotore perché il benzinaio si è sbagliato a rifornirgli la sua latta.

Tavolette per la navigazione perse in decollo … e via dicendo!!!

Tutto, questo e altro ancora, in gara può succedere (NON DEVE) però succede e nessuno ne è esente.

Venendo alla fredda cronaca delle task nella mattinata del 18 abbiamo disputato 2 prove di precisione, dato che le previsioni  meteo non mi hanno lasciato molto spazio nelle 5 giornate previste per la gara (e pensare che ho lavorato 10 giorni a preparare prove veramente molto interessanti).

La prima il classico decollo e atterraggio di precisione su bersaglio a cerchi concentrici e la seconda decollo e atterraggio di precisione sul muro. (Chi volesse capire in che consistono possono consultare il RSN pubblicato sul sito AeCI e di cui abbiamo un link di rimando).

Regolamento Tecnico Paramotore Campionato Italiano 2017

Posso dire che le vele di adesso dimostrano una efficienza incredibile nonostante la metratura ridotta.

Con leggero vento contrario hanno un effetto suolo da 20 a 30 mt.circa (niente male!!!).

Segue prossima puntata…

Stefano

Leggi tutto

Sede Nazionale A.P.I. Sezione Marche


Sede Nazionale A.P.I. nelle Marche
con sede a Jesi – Ancona

Presidente Stefano Bolognini

cell.: 3381685771

Email : stebolog@libero.it  

Leggi tutto










Home | Eventi | News | Sedi API | Istruttori Paramotore | Polizze assicurative | Contattaci

Admin | Webmail